/

lyrics

è la pena di sè stessi
che uccide le domande.
chiunque nasce schiavo della paura,
ma solo chi arriva a provar pena di sè
si abitua al terrore.
non resta che squartare se stessi
osservare il proprio corpo sventrato,
grondante di bollente e ferreo piacere
incontrollabile e selvaggio.
il dolore distoglie
dalla catatonica sensazione di piacere...
risvegliarsi nelle proprie membra agonizzanti
tra stralci di pelle logora...
rotolando a terra
e scavando a mani nude nella sabbia...
milioni di bestie si aggirano
depredando il mio grembo putrescente,
aspettando di farne parte.
...e stringendo il niente nel cuore
abbandono le mie carni decomposte
lasciando rosse scie gelatinose...
non resta più nient'altro che questi pensieri,
freddi come la pietra, che non lasciano respirare.
solo il grido di questa mente disturbata.
non c'è luce (o ce n'è troppa) nei lenti giorni
che scandiscono il tempo di ciò
posso soltanto chiamare agonia.

credits

from Il Perpetuo Sconcerto Per La Realtà In Cui Mi Sveglio Ogni Giorno, released November 11, 2012
Music By ky
Lyrics By Calliope & ky

tags

license

all rights reserved

about

Tormental Reno, Italy

contact / help

Contact Tormental

Streaming and
Download help